PIZZA AL LATTE RICETTA CON IL BIMBY E SENZA…

La pizza al latte è una base perfetta per pizze alte e soffici, da condire con sugo di pomodoro e con ingredienti di stagione.

Molto amata dai bambini, perché è più facile da mangiare, è anche l’impasto ideale per sfornare irresistibili e golosissime pizzette!!!

Dosi per 8 persone
Tempo di preparazione 5 min.
Tempo di cottura 20 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione 3 ore
Tempo di riposo

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  • 150 g di acqua
  • 150 g di latte
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • 10 g di zucchero
  • Un cubetto di lievito di birra (25 g)
  • 500 g di farina 00
  • 10 g di sale
  • Olio di semi q.b.

Preparazione

Metti nel boccale 150 g di acqua, 150 g di latte, 20 g di olio extravergine di oliva, 10 g di zucchero, un cubetto di lievito di birra e mescola 5 Sec. Vel. 3.

Aggiungi 500 g di farina 00, 10 g di sale e impasta 3 Min. Vel. Spiga.

Forma una palla con l’impasto, mettilo in una ciotola un po’ capiente, irrora con olio di semi e copri con la pellicola trasparente.

Lascia lievitare a temperatura ambiente (al riparo da correnti d’aria) fino al raddoppio del volume, circa 2 Ore.

Stendi l’impasto della pizza sulla teglia (o sulle teglie) e lascialo lievitare in forno spento ancora 1 Ora.

Condisci la pasta come piace a te.

Accendi il forno a 240° e cuoci in forno caldo per 20-25 Min.

SE VUOI ESSERE AGGIORNATO SEMPRE SULLE MI E RICETTE ISCRIVITI NEL MIO GRUPPO DI FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO….VI ASPETTIAMO NUMEROSEEEEE

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

  • 500 gr di farina 0 (in alternativa 300 gr di farina 0 e 200 gr di manitoba)
  • 12 gr di sale fino
  • 6 gr di zucchero semolato
  • 20 gr di lievito di birra fresco (la quantità può essere diminuita durante l’estate a 15 gr)
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 300 ml di latte tiepido

PREPARAZIONE

I 300 ml di latte potranno essere sostituiti con pari quantità di acqua tiepida per ottenere un impasto più croccante. L’uso del latte invece renderà la vostra pizza croccante fuori e morbida all’interno e la renderà particolarmente adatta ai bambini. Potrete inoltre utilizzare 150 ml di acqua e 150 ml di latte, in base alle vostre esigenze di gusto.

Sciogliete il lievito in 240 ml di latte tiepido e versatelo nella planetaria o in una ciotola capiente dove avrete in precedenza setacciato la farina.

Sciogliete il sale nei restanti 60 ml di latte tiepido ed aggiungetelo all’impasto quando quest’ultimo avrà raggiunto una certa consistenza.

Sale e lievito non devono mai entrare in contatto diretto perchè il sale impedisce al lievito di lavorare bene.

Continuate a lavorare l’impasto, a mano o con la frusta a gancio della planetaria, fino ad ottenere un panetto liscio. La ciotola dovrà rimanere pulita e tutta la farina dovrà essere stata assorbita.

Fate un taglio a croce sulla pagnotta di impasto ed ungetela con un po’ d’olio in modo che la superficie non si secchi.

Ponetela in una ciotola cosparsa con un po’ di farina, copritela con un telo pulito e mettetela a lievitare nel forno spento per almeno 3 ore.

In realtà, il tempo di lievitazione può essere anche superiore…più l’impasto lieviterà, più sarà digeribile.

Tre ore sono il tempo minimo necessario per permettere all’impasto di raddoppiare di volume, anche se, in estate, ovviamente, raddoppierà in tempi inferiori.

Trascorso questo tempo, potete utilizzare subito la vostra pasta, oppure decidere di congelarla.

In quest’ultimo caso, avvolgetela nella pellicola e mettetela in congelatore. Potrete poi scongelarla a temperatura ambiente ed impastarla nuovamente ungendovi le mani con un po’ d’olio.

Se la utilizzate subito, sgonfiatela con le mani un po’ unte, impastatela brevemente e proseguite nel dar forma alle vostre pizze.

Ormai da qualche anno, per cucinare la pizza, utilizzo il fornetto della ditta G3 Ferrari che ha la caratteristica di riuscire a raggiungere temperature altissime (proibitive per i forni casalinghi) e a preparare pizze del tutto simili a quelle della pizzeria.

La cottura è velocissima e in soli 4/5 minuti avrete la vostra pizza fumante già pronta da gustare.

Nel caso vogliate cuocere la pizza nel forno elettrico di casa, ungete bene la teglia in cui la cucinerete e stendete l’impasto allargandolo con le mani unte di olio (o aiutandovi con il mattarello).

Preriscaldate il forno alla temperatura massima ed infornate, in forno statico e nel ripiano centrale, 10/15 minuti circa con i soli condimenti base (pomodoro se la pizza sarà rossa, olio se la pizza sarà bianca).

Aggiungete gli altri ingredienti (mozzarella e farciture) nella successiva cottura che durerà dai 3 ai 5 minuti.

Nel caso di pizze alle verdure, spadellatele con sale ed olio prima di farcire la pizza; se utilizzerete le verdure grigliate, aggiungetele solo a cottura ultimata.

Per quanto riguarda i salumi (fatta eccezione per il prosciutto crudo che andrà inserito solo a fine cottura), vi consiglio di posizionarli al di sotto della mozzarella, in modo da limitare il rischio di bruciacchiarli…inconveniente che capita spesso anche con i wurstel.

Scegliete sempre mozzarella fresca di buona qualità e strizzatela bene prima di farcire la pizza che altrimenti risulterà irrimediabilmente annacquata.

CLICCA IL LINK QUI SOTTO SE SEI INTERESSATA A VEDERE IL FORNETTO

 G3 Ferrari Pizza Express Delizia G10006 Fornetto

Un pensiero su “PIZZA AL LATTE RICETTA CON IL BIMBY E SENZA…

  1. Pingback: TANTE RICETTE DI PIZZE CON IL BIMBY E SENZA…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...