Conosci i cibi che aiutano la regolarità intestinale?

Il benessere dell’intestino e la regolarità intestinale dipendono in gran parte dall’alimentazione. Vediamo quali sono i cibi che aiutano la regolarità intestinale Per favorire la regolarità intestinale bisogna privilegiare un’alimentazione ricca di cereali integrali, frutta secca, frutta e verdura fresche, legumi. Tutti gli alimenti appena citati sono ricchi di fibre ed è proprio questo il segreto di un intestino che funziona bene. È, inoltre, importante bere molta acqua, solitamente circa due litri al giorno. La verdura che aiuta la regolarità intestinale Una dieta varia, ad elevato contenuto di verdure di stagione, favorisce la regolarità e il benessere dell’intestino. Esistono, però, verdure più utili in caso di stitichezza ed altre più astringenti.

SE VUOI ESSERE AGGIORNATO SULLE NOSTRE RICETTE, CONSIGLI, TRUCCHI , RIMEDI NATURALI..ISCRIVITI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO…VI ASPETTO NUMEROSEEE

Se il problema è la stipsi e si desidera, quindi, aumentare l’apporto delle verdure che favoriscono l’evacuazione, a secondo della stagione sarà opportuno aumentare il consumo di zucchine, bietole, spinaci, cavoli, cavolfiori e lattuga. I minestroni e i passati di verdura mista, conditi con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva, favoriscono la regolarità intestinale.

La frutta che aiutala regolarità intestinale La frutta è un’altra tipologia di alimenti da inserire con regolarità nella dieta per favorire il benessere e la regolarità dell’intestino. Scegliere frutta di stagione aiuta a variare la dieta e a introdurre il giusto apporto di vitamine e nutrienti. Ma quali sono i tipi di frutta fresca che favoriscono la regolarità intestinale? Pere e mele, soprattutto con la buccia; prugne, sia crude che cotte; meloni, kiwi, fichi, fragole. La mela cotogna cotta, per il suo elevatissimo contenuto di pectina, una fibra alimentare, è uno dei cibi maggiormente indicati per favorire la regolarità intestinale. Sono molto utili anche i semi oleosi (per esempio, noci e mandorle) e la frutta secca (per esempio, prugne, fichi e albicocche essiccati).

Altri cibi che aiutano la regolarità intestinale Altri cibi che aiutano la regolarità intestinale sono: Olio extravergine d’oliva. Un cucchiaio di olio evo aggiunto a crudo agli alimenti favorisce il transito intestinale. Un cucchiaino di olio evo può essere utilizzato anche come un vero e proprio lassativo naturale, soprattutto se assunto al mattino, a digiuno. Anche l’olio di mandorle dolci è un lassativo naturale. Legumi. Tutti i legumi, grazie all’elevato contenuto di fibre alimentari, aiutano la regolarità intestinale. Cereali integrali.

Per favorire la funzionalità intestinale è opportuno aumentare il consumo di cereali integrali, più ricchi di fibre rispetto a quelli raffinati. Anche il riso, se è integrale, aiuta la regolarità dell’intestino.

Yogurt. Questo alimento favorisce lo sviluppo della flora batterica intestinale e aiuta l’intestino a funzionare regolarmente. In generale, comunque, un’alimentazione variata e ricca di alimenti vegetali, insieme a una corretta idratazione e a uno stile di vita attivo, aiutano il benessere dell’intestino e la sua regolarità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...