Primi Piatti

Cannelloni di prosciutto cotto

1480414465101

Ottima ricetta per un pranzo a sacco , in spiaggia o in montagna o anche in automobile, in ufficio…eccezzionali ovunque andrai: questi Cannelloni detti anche involtini di prosciutto e patate si mangiano comodamente freddi , in un attimo , tenendoli tra due dita.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

• 600 gr prosciutto cotto

• 1 Kg patate

• menta fresca

• 2 uova

• 50 gr parmiggiano grattugiato

• 40 gr prezzemelo

• 50 gr burro

• sale e pepe

PREPARAZIONE : 40 minuti

● Iniziamo a sfogliare e tritare il prezzemolo e la menta e tenete da parte.

● Lavate le patate, mettere in una pentola, coprite con l’acqua , cuocetele sul fuoco, scolatele, pelatele e passatele nello schiacciapatate,raccoglieno la polpa in una ciotola.

● Unite alle patate le uova , il burro fuso, il parmiggiano grattugiato e il prezzemolo e la menta, salate e pepate e amalgamate bene.

● Su un piano da lavoro aprite le fette di prosciutto , disponete su ogni fetta il purè di patate e chiudetele come dei cannelloni.

● Potete scaldarsi in forno ma anche servirli direttamente come piatto freddo.

VINO CONSIGLIATO : questa pietanza si abbina con un Vino Rosso , fermo, di medio corpo, in particolare con vini prodotti in Toscana .

consiglio :ROSSO CONERO DOC

A questo punto il pranzo è servito !

Spaghetti con uvetta e pinoli

Spaghetti-con-uvetta-e-pinoli

Si mangia freddo ed un piatto semplicissimo composto da pinoli, capperi e pasta.🌶

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

• 400 gr spaghetti

• 50 gr capperi salati

• 40 gr pinoli

• 50 gr uvetta sultanina

• 100 gr pomodorini

• 1 mazzetto di basilico

• olio extravergine di oliva

• peperoncino 🌶

• sale e pepe

PREPARAZIONE :50 minuti

● Iniziamo a mettere l’uvetta a bagno in acqua tiepida, tostate i pinoli e lavate bene i capperi per togliere il sale.

● Scaldate in una casseruola l’olio , aggiungere il peperoncino🌶,i pomodorini tagliati a metà e l’ alloro , salate , pepate coprite con il coperchio e cuocete per 40 minuti mescolando di tanto in tanto .

● A metà cottura unite l’uvetta sgocciolate, i capperi e i pinoli.

● Cuocete gli spaghetti in acqua salata, conditeli con la salsa appena preparata e mescolate bene.

● Prima di portare in tavola armonizzate con il basilico tritato.

Insalata di riso alla marinara

Insalata-di-riso-alla-marinara

Il riso freddo è il piatto più consumato dell’estate , vi propongo questa ricetta molto ricca e speciale con un condimento a base di pomodorini e frutti di mare.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

• 280 gr riso

• 150 gr piselli

• 250 gr fasolari

• 200 gr cozze

•300 gr seppioline

• 1 bustina di zafferano

• 2 spicchi d’aglio

• 1 scalogno

• prezzemolo

• 1 mazzetto di basilico

• 40 gr vino bianco

• olio extravergine di oliva

• sale e pepe

PREPARAZIONE : 60 minuti

● Iniziamo a pulire le seppie linea, rosolatele con l’olio e uno spicco d’aglio , bagnatelo con il vino e cuocetele per 20 minuti , aggiungendo eventualmente un po’ di acqua.

● Bollite il riso e lasciatelo raffreddare .

● Cuocete tutti i frutti di mare in una casseruola separata con l’olio , lo scalogno tritato e un po’di acqua per 15 minuti.

● Unite il riso con tutti gli altri ingredienti in una ciotola capiente e condite con il prezzemolo, il basilico,l’olio, il sale e pepe.

VINO CONSIGLIATO: Vino bianco particolarmente secco e dalla buona struttura.
Gavi, Fiano di Avellino, Pigato di Albenga

Risotto ai carciofi

risotto-ai-carciofi

Il risotto ai carciofi è un primo piatto molto gustosissimo. Coperate   i cuori di carciofo già puliti e sfogliati. Potete sceglierli freschi,o prenderli surgelati. In questo caso, scongelateli prima dell’uso.Per dare un tocco in più al sapore del riso fate una  grattata di scorza di limone prima di servirlo: stupirete tutti i vostri  ospiti.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE 

•320 gr di riso Carnaroli

•2 grossi scalogni

•10 cuori di carciofo già puliti dalle foglie più dure

•600 – 800 ml di brodo di verdure caldo

•mezzo bicchiere di vino bianco

•un cucchiaio di prezzemolo tritato

•3 cucchiai di parmigiano grattugiato

•olio extravergine di oliva

•30 gr di burro

•sale e pepe

•la scorza di un limone (facoltativa)

PREPARAZIONE : 20  minuti 

● Iniziamo a tritare finemente lo scalogno e dividete in 4 i cuori di carciofo. Scaldate 3 cucchiai d’olio in una pentola a fondo pesante, unite lo scalogno tritato e i carciofi e fate dolcemente soffriggere il tutto per una decina minuti. Regolate di sale e pepe.

●Quando i carciofi si saranno ammorbiditi, aggiungere il riso e tostatelo. Quando sarà diventato traslucido, sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare la parte alcolica. Iniziate la cottura del risotto coprendolo con il brodo vegetale, da questo momento partirà il tempo di cottura del riso. Rabboccate il brodo che evaporerà durante la cottura.

●Quando il risotto ai carciofi avrà terminato il tempo di cottura, spegnete sotto il fuoco e aggiungete il burro freddo a pezzettini, il parmigiano grattugiato e il prezzemolo tritato finemente.

●Mantecate bene il risotto e lasciatelo riposare 2 minuti. Impiattate e decorate, se di gusto, con un po’ di scorza di limone.

VINO CONSIGLIATO:  questa pietanza si abbina con un Vino Bianco di medio corpo , in particolare con vini prodotti in Lombardia .

Consiglio: CAPRIANO DEL COLLE DOC

A questo punto il pranzo è servito !

Minestra di farro con piselli

farro

Ecco un cereale per molto tempo ritenuto modesto sottoprodotto rispetto al grano. Oggi invece, con questo piatto lo rivalutano fino a farne una vera prelibatezza.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

100 gr farro perlato messo a bagno per 30 minuti

160 gr piselli sgranati

80 gr pancetta

100 gr cipolla

1 carota

1 gambo di sedano

1 litro di brodo vegetale

salvia

timo

olio extravergine di oliva

sale e pepe

PREPARAZIONE: 45 minuti

  • Iniziamo a prendere una casseruola e fare rosolare a fuoco basso con un filo d’olio la carota, il sedano e una metà della cipolla tagliata a dadini, aggiungete il timo, la salvia e la pancetta tagliata a bastoncini .
  • Versare il farro sgocciolato nelle verdure rosolate, mescolare , scaldare un paio di minuti , poi versate il brodo vegetale, coprite con il coperchio e cuocete per circa 30 minuti.
  • In una casseruola più piccola appassite l’altra metà della cipolla tritata, unite i piselli, salate , versate due bicchieri di acqua , coprite e cuocete per quindici minuti .
  • Al termine della cottura , unite i piselli al farro, aggiustate di sale, pepate e servite aggiungendo un filo d’olio a crudo.

VINO CONSIGLIATO: questa pietanza si abbina con un Vino Rosso fermo, di medio corpo, in particolare con vini prodotti in Sicilia.

CONSIGLIO: NARDO’ROSSO DOC 

Cavatelli ai frutti di mare

cavatelli-con-frutti-di-mare

Pennette salmone e pistacchi

penne-salmone-pistacchio-690x430Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr di pennette o farfalle
  • 100 gr salmone affumicato
  • 50 gr di pistacchi sgusciati
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • uno spicchio d’aglio
  • 2 foglie di salvia
  • 75 gr di burro
  • cognac
  • salsa worcester
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE
-Frullate i pistacchi con il vino bianco fino a quando diventa cremoso.

-Tagliate a listarelle sottili il salmone affumicato.

-In una padella grande, fate dorare l’aglio con la salvia e il burro, aggiungete la crema di pistacchi e fate insaporire, unite il salmone e bagnate con il cognac e la salsa worcester, aggiungete pepe e sale e lasciate cuocere per qualche minuto.

-Scolate la pasta e mettetela nella padella e fate insaporire il tutto per qualche minuto.

-Servite subito.

Ravioli alla barbabietola

ricetta-ravioli-con-barbabietola-e-semi-di-papavero1

INGREDIENTI

  • 400 gr farina
  • 2 uova
  • Latte
  • 700 gr barbabietole cotte
  • 100 gr ricotta
  • 150 gr burro
  • 2 cucchiai semi di papavero
  • 5 cucchiai formaggio grana
  • 2 uova
  • Pangrattato
  • Sale

PREPARAZIONE

-Pulire le barbabietole, tagliarle a fette e poi schiacciarle il più possibile con un forchetta.
Sciogliere 50 gr di burro in un tegame, quindi aggiungere la polpa di barbabietole e farle insaporire a fuoco basso; versarle in una terrina e far raffreddare.

-Passare la ricotta al setaccio e versarla nella terrina con le barbabietole raffreddate, aggiungere due uova, un pizzico di sale e abbastanza pangrattato da avere un composto morbido ed omogeneo.

-Impastare la farina con 2 uova e latte quanto basta fino ad ottenere un impasto omogeneo.

-Stendere la pasta e col ripieno di barbabietole ricavare dei ravioli a forma di mezzaluna.

-Una volta finito, lessare i ravioli in abbondante acqua bollente salata.

-Fondere il restante burro ed aggiungere i semi di papavero.

-Scolare i ravioli e mettere nei piatti precedentemente scaldati condendo strato per strato col burro fuso ed il formaggio.

-Servire ben caldo.

Tajarin in bianco con tartufo

tajarin-al-tartufo-bianco-dalba

INGREDIENTI

  •  400 gr di farina bianca
  • 2 uova
  • 80 gr. di burro
  • brodo
  • 1 tartufo bianco d’Alba
  • sale, pepe, noce moscata
  • parmigiano grattugiato.

PREPARAZIONE

-Preparare i tajarin impastando farina e uova, un cucchiaio di parmigiano e acqua quanto basta per ottenere una pasta di giusta consistenza.

-Stenderla in una sfoglia sottile e tagliarla in liste non più larghe di mezzo centimetro.

-Pulire il tartufo e lavarlo.

-In un pentolino sciogliere a fuoco basso il burro unito a formaggio grattugiato, pepe, noce moscata e un mestolo di brodo.

-Cuocere le tagliatelle per due minuti in abbondante acqua salata, scolarle, mescolarle bene al condimento, cospargerle di sottili fette di tartufo e servire.

6 pensieri su “Primi Piatti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...