Ricette Bimby, Focacce, Pizze e Pane

PANE CARASAU

Il pane carasau, considerato uno dei pani più antichi al mondo, è un pane tipico sardo, originario della Barbagia, conosciuto anche con il nome di carta musica. Questo nome in particolare si riferisce alla croccantezza che il pane assume e dal rumore caratteristico quando si spezza. Il pane carasau si presenta come una sfoglia tonda molto sottile e croccante, simile ad un ostia. È il pane dei pastori, l’assenza della mollica infatti rende questa preparazione conservabile a lungo e quindi adatta alla transumanza. L’intera fase di lavorazione che in dialetto sardo si dice sa cotta, era un tempo considerata un rito familiare e veniva eseguita da 3 donne, amiche o parenti, che si aiutavano a vicenda o venivano ricompensate con olio o ricotta. Possiamo riassumere tutta la lavorazione in quattro fasi: la preparazione dell’impasto,la lievitazione, la cottura e la carasatura (da qui il nome del pane) che sarebbe la seconda cottura del pane che serve a tostarlo. Il pane carasau, fornisce un elevato apporto energetico per il suo ridotto contenuto di acqua, è privo di grassi e ha una buona quantità di proteine vitamine e sali minerali, la presenza del glutine lo rende non adatto alle persone che soffrono di celiachia. Si può gustare in tantissimi modi, i due più famosi sono il pane guttiau e il pane frattau, ma anche al naturale è buonissimo, accompagnato da salumi e formaggi.

pane-carasau-ricetta-bimby.jpg

INGREDIENTI 

  • 280 g di acqua
  • 5 g di sale
  • 7 g di lievito di birra disidratato
  • 500 g di semola di grano duro rimacinata

PREPARAZIONE

Metti in un bicchiere 50 g di acqua, aggiungi 5 g di sale e fai sciogliere mescolando con un cucchiaino. Tieni da parte.

Metti nel boccale 230 g di acqua, 7 g di lievito di birra disidratato e scalda 2 Min. 37° Vel. 1.

Aggiungi 500 g di semola di grano duro rimacinata e impasta 3 Min. Vel. Spiga aggiungendo dal foro nel coperchio l’acqua con il sale.

Dividi l’impasto in 4 parti (di circa 200 g l’una) e mettile al caldo, coperte con un panno, a lievitare 3 Ore.

Riprendi l’impasto e stendi ogni parte in una sfoglia sottile (2-3 mm di spessore) di 30-33 cm di diametro.

Metti le sfoglie impilate una sull’altra, separate da teli cosparsi di semola e lascia lievitare 1 Ora.

Accendi il forno a 220°.

Inforna la prima sfoglia e cuoci 5-7 Min. a 200°: dovrà gonfiarsi completamente formando una palla. Tirala fuori dividila a metà con un coltello e mettila a freddare tra due panni.

Ripeti l’operazione con le altre sfoglie, termina con un peso che le tenga pressate e lascia freddare completamente.

Ripassa ogni sfoglia in forno 2-3 Min. a 200° per renderla croccante.

CASATIELLO NAPOLETANO

casatiello-salato

CASATIELLO NAPOLETANO

INGREDIENTI

Per l’impasto

  • 300 g di acqua tiepida
  • Un cucchiaino di zucchero
  • 20 g di lievito di birra
  • 150 g di strutto
  • 500 g di farina 0
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per il ripieno

  • 80 g di pecorino
  • 150 g di salame tipo corallina tagliato a cubetti
  • 80 g di provolone dolce
  • 80 g di provolone piccante
  • 100 g di pancetta tagliata a cubetti
  • 3 uova sode
 PREPARAZIONE
Versa nel boccale 300 g di acqua tiepida, un cucchiaino di zucchero e mescola 1 Min. 37° Vel. 2.Aggiungi 20 g di lievito di birra 10 Sec. Vel. 3.Unisci 150 g di strutto 10 Sec. Vel. 2-3.Aggiungi 500 g di farina 0, il sale, il pepe e impasta 5 Min. Vel. Spiga.Stendi l’impasto su una spianatoia dando una forma rettangolare.Metti nel boccale 80 g di pecorino e trita 15 Sec. Vel. da 3 a 9.Unisci 80 g di provolone dolce e 80 g di provolone piccante e trita anche questi per 10 Sec. Vel. 3-4.Distribuisci sull’impasto steso il formaggio tritato, 150 g di salame tipo corallina tagliato a cubetti e 100 g di pancetta tagliata a cubetti. Arrotola, chiudi a cerchio e metti in uno stampo a ciambella.Disponi le uova sode e lascia lievitare il casatiello 2 Ore e 30 Min.Cuoci in forno preriscaldato 40-45 Min. 180°.

CRACKERS AL FORMAGGIO

crackers-al-formaggio-fatto-in-casa

INGREDIENTI 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • farina 00 160 g
  • sale fino 1/2 cucchiaino
  • cheddar 60 g
  • burro freddo 60 g
  • tuorlo 1
  • pepe Quanto basta

PREPARAZIONE

 In una terrina mescolate 140 g di farina con il sale, una macinata di pepe e il formaggio tagliato a pezzetti. Aggiungete il burro freddo di frigo, tagliato a piccoli pezzi e lavorate man mano l’impasto con la punta delle dita fino a ottenere un composto piuttosto sabbioso. Unite il tuorlo, qualche cucchiaio di acqua fredda e lavorate fino a ottenere un impasto piuttosto liscio.

Sul piano di lavoro leggermente infarinato, stendete l’impasto dello spessore di circa 5 mm, con un taglia biscotti della forma che preferite o un bicchierino, ricavate tanti cracker. Appoggiateli man mano sulla placca da forno rivestita di carta e infornate a forno caldo a 180°C per circa 10 minuti. Potete servirli tiepidi o freddi e si conservano in una scatola di latta per alcuni giorni.

FIORI D’ACQUA FATTI IN CASA DELLA MULINO BIANCO

fiori-dacqua

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  • 400 grammi farina 00
  • 200 grammi farina integrale
  • 300 grammi acqua
  • 50 grammi olio semi
  • Olio evo abbia
  • Sale qb

PREPARAZIONE

Inserire nel boccale la farina 00 ,la farina integrale ,l’olio di semi e l’acqua:3 min.vel.spiga .Stendere l’impasto con la macchinetta per la (pasta sfoglia 4 ) ,bucherellare la sfoglia ottenuta con la forchetta .Ottenere la forma desiderata con un bicchiere o altrimenti scegliere la forma che si desidera. Spennelare i singoli pezzi con olio evo e sale e infornare a forno caldo 180 gradi

GNOCCO FRITTO EMILIANO

GNOCCO FRITTO

Stavi cercando la ricetta  del famoso gnocco fritto emiliano? Grazie al Bimby e senza… potrai ancora una volta riscoprire il piacere di preparare una ricetta tradizionale senza passare ore e ore in cucina.

Lo gnocco fritto, come ben tutti sappiamo è un piatto tipico emiliano, modenese, è una sorta di panino fritto che si accompagna benissimo con i salumi. Come ogni ricetta tradizionale, può essere preparato in molti modi diversi, dettati dalla pratica radicata in ogni famiglia. Gli ingredienti che non mancano mai sono la farina e un agente lievitante, come il lievito di birra, quello istantaneo o semplicemente del bicarbonato o dell’acqua frizzante. Per friggere tradizionalmente si usa lo strutto, ma ora c’è chi usa l’olio.

VEDIAMO INSIEME LE DUE RICETTE…UNA TRADIZIONALE E L’ALTRA CON L’UTILIZZO DEL NOSTRO AMICO BIMBY….

INGREDIENTI 

  • 175 g di acqua
  • ½ cubetto di lievito di birra fresco
  • 5 g di zucchero
  • 350 g di farina 0
  • 5 g di sale
  • 30 g di strutto + q.b. per friggere

 PREPARAZIONE

Metti nel boccale 175 g di acqua, ½ cubetto di lievito di birra fresco, 5 g di zucchero e fai sciogliere 1 Min. 37° Vel. 1.
Aggiungi 350 g di farina 0, 5 g di sale, 30 g di strutto e impasta 3 Min. Vel. Spiga.Lascia lievitare nel boccale chiuso 30 Min.Stendi l’impasto in una sfoglia alta circa 5 mm e taglia a losanghe.Metti abbondante strutto in una padella e friggi gli gnocchi.Metti a scolare su carta assorbente e servi caldi, accompagnando con salumi e/o formaggi.

CHIACCHERE SALATE

chiacchere salate

INGREDIENTI

  • 125 g di farina 00
  • 1 tuorlo
  • 75 ml di acqua
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di olio di semi

PREPARAZIONE

Versate gli ingredienti nel boccale 25 sec vel 3

Stendete l’impasto a mano o con la macchinetta, devono essere sottili 1-2 mm al massimo, ricavate tante striscioline.

Fate 3 tagli con il coltello su ogni chiacchiera e friggetele in olio di semi caldo, non troppo bollente.
Scolate su carta da cucina.

Servite con salumi.

TORTA SALATA DI PANE

TORTA AL PANE

Volete fare una torta salata di pane con il bimby e senza? Una ricetta economica e molto semplice da fare proprio quando ci pare. Un primo piatto di pane povero che si fa con pochissimi euro e un po’ particolare ma sempre gustoso.

All’interno delle torte di pane salate puoi mettere tutto cio’ che vuoi e puoi personalizzarle con le erbe aromatiche, formaggi ed altri ingredienti che ti piacciono di piu’. In questo caso utilizzo formaggio ricotta, uova, pancetta etc.. Ovviamente ti ripeto puoi mettere cio’ che vuoi.

Puoi mangiarla sia calda che fredda ma preferisco mangiarla fredda cosicche’ possa essere taglia a pezzetti senza disfarsi. Puo’ essere un ottimo pasto di quelli “take away” nel senso che puoi portarlo in giro. E’ ottimo per picnic, gite fuori porta, al mare..

Voi che ne dite? Come condite l’interno?

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  • 250 g di pane raffermo
  • 200 g di formaggio tipo fontina
  • 250 g di ricotta
  • 2 uova intere
  • 100 g di pancetta
  • 50 g di parmigiano o grana grattugiato
  • 500 g di latte
  • un pizzico di sale e pepe
  • un mazzetto di prezzemolo (facoltativo)

PREPARAZIONE

In un contenitore metti tutto il latte tiepido e metti all’interno tutto il pane raffermo a pezzettini. Lascialo ammorbidire per circa 10/15 min.

Prendi questo composto e mettilo all’interno del boccale e aggiungi la ricotta, mescola 1 min. vel.8

Aggiungi le uova, sale e pepe e mescola 30 sec. vel.5

All’interno di un contenitore aggiungi pancetta e fontina a cubetti. Mescola per bene e riponi il tutto all’interno di una teglia imburrata.

Spolverizza la superficie di grana (a piacere) e fai cuocere il tutto per 180° per 40 min. circa

Servila a fette, sia calda che fredda.

CONSIGLIO

Aggiungi un po’ di prezzemolo se vuoi dare colore. Puoi metterlo all’interno del composto negli step iniziali.

TIGELLE CON LO YOGURT

tigelle 2

Le Tigelle allo yogurt in padella sono una ricetta gustosa per servire ai vostri amici un aperitivo diverso dal solito. Avevo segnato questa ricetta qualche anno fa sul mio quadernino delle ricette e non me ne ricordavo nemmeno più. Poi l’altro giorno non avevo pane a casa, e mi ero decisa a preparare una pizza, quando sfogliando tra i miei ricettari ho trovato questa chicca:ricettina molto interessante….allora mi sono detta facciamo la  prova del cuoco”. E così ho provato a fare le Tigelle allo yogurt in padella: davvero gustose, buone sia col dolce che col salato (hanno un sapore piuttosto neutro). Cosa aspettate a prepararle? Ecco la semplicissima ricetta nella versione tradizionale e con l’aiuto del Bimby….

INGREDIENTI PER IL BIMBY 20 PEZZI

  • 430 g farina, 00
  • 1 bustina lievito x torte salate
  • 250 g yogurt bianco intero
  • 40 g acqua
  • 1 cucchiaio olio, evo
  • 2 cucchiaini di sale

PREPARAZIONE

nel boccale  mettere farina e lievito 5 sec vel 5 ,aggiungere lo yogurt e l’acqua il sale e l’olio 2 e min e 30 sec spiga lasciarlo riposare 10 min coperto .

Scaldare una padella  antiaderente con un filo di olio ,se troppo asciugarlo con dello scottex Riprendere l’impasto dividerlo in 20 palline e schiacciarle con il palmo della mano,devono avere lo spessore di mezzo cm circa ,cuocere a fuoco medio 4 min  x parte  con il coperchio

.Man mano  che  sono pronte metterle in un canovaccio e tenerle coperte farcire  a piacere (si possono anche congelare e togliere 1 ora prima di servirle ,si scaldano poi nel microonde)….

PIZZA BABA’

PIZZA BABA

La pizza babà è un rustico  davvero soffice e farcito con prosciutto e formaggio. Una prelibatezza da gustare tiepida in tavola o da portare nel fagotto per una gita fuori porta.

Infatti si può sostituire un pasto e si presta molto facilmente al trasporto.

A differenza dei panini, questa pizza babà si mantiene soffice ed è perfetta soprattutto quando devo pranzare fuori con i bambini. Loro ‘detestano’ dover azzannare il pane indurito…

E se ne avanza un po’, a fine giornata, prima di salire in macchina per tornare a casa, possono fare la merenda!

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  • 15 g di zucchero
  • 100 g di farina 00
  • 300 g di farina Manitoba
  • 20 g di lievito di birra fresco
  • 2 uova
  • Un tuorlo
  • 120 g di latte
  • 100 g di burro morbido
  • Un cucchiaino e ½ di sale fino
  • 80 g di prosciutto cotto a fette
  • 80 g di provola

PREPARAZIONE

Metti nel boccale 15 g di zucchero, 100 g di farina 00, 300 g di farina Manitoba, 20 g di lievito di birra fresco sbriciolato, 2 uova, un tuorlo, 60 g di latte e impasta 30 Sec. Vel. Spiga.

Aggiungi 60 g di latte e impasta 2 Min. Vel. Spiga.

In una ciotola, mischia 100 g di burro morbido con un cucchiaino e ½ di sale fino.

Aggiungi metà del burro mischiato con il sale dal coperchio e impasta 5 Min. Vel. Spiga. Nei primi 3 Min. aggiungi poco per volta, dal foro del coperchio, il resto del burro.

Con l’aiuto della spatola togli l’impasto dal boccale e forma una palla con le mani.

Metti in una ciotola e fai riposare a temperatura ambiente per 30 Min.

Riprendi l’impasto e dividilo a metà.

Stendi una parte nella teglia foderata di carta da forno.

Disponi sull’impasto uno strato di 80 g di prosciutto cotto a fette, poi uno strato di 80 g di provola affumicata tagliata a fette sottili, lasciando il bordo libero.

Copri con l’impasto avanzato. Chiudi bene e lascia lievitare in luogo riparato per 1 Ora.

Quando mancano 10 Min. al termine della lievitazione, accendi il forno a 180° in modalità ventilato.

Cuoci 25 Min. a 180°.

Servi la pizza babà tiepida.