Ricette di Natale-Antipasti

Verdure in pastella

gran-fritto-di-verdure-in-pastella-copia

Le verdure in pastella sono una pietanza tipica della vigilia di Natale. Una crosta croccante avvolge le verdure mantenendo inalterato il loro sapore all’interno.

INGREDIENTI 

•broccolo verde

4 patate

•200 gr di funghi champignon

•4 zucchine

•olio di arachidi per friggere

 per la pastella

•500 gr di farina

•1 cubetto di lievito

•acqua q.b.

PREPARAZIONE 

Preparate la pastella seguendo la nostra mia ricetta.

PASTELLA

pastella lievitata, che è soffice e avvolge le pietanze creando un guscio croccante e un morbido interno. Si presta bene a delle frittelle di verdure o a pesce bianco (tipo merluzzo o pesce persico). Mescolate la farina al lievito di birra e alla fecola setacciata. Aggiungete il sale e gradualmente l’acqua o il latte. Mescolate con una frusta e lasciate riposare a temperatura ambiente per almeno 30 minuti prima di utilizzarla nella preparazione scelta.

pastella tipo tempura, che è tipica della cucina asiatica e ha come caratteristica l’estrema croccantezza e leggerezza. Anch’essa di presta bene ad esser utilizzata per le verdure ed è ottima con i crostacei.

●Versate la farina in una ciotola e aggiungete i tuorli, un pizzico di sale e l’acqua ghiacciata. Lavorate bene il tutto con una frusta. Se è necessario, aggiungete qualche cubetto di ghiaccio: la pastella deve essere freddissima per diventare croccante in cottura. Potete arricchite questa pastella con una manciata di semi di sesamo o sostituire l’acqua frizzante con della birra molto gassata ghiacciata.

●Dividete il broccolo in rosette. Fatelo bollire per circa 2 minuti. Scolatelo e lasciatelo raffreddare. Passatelo in pastella e poi subito nella padella contenete abbondante olio caldo. Girate un paio di volte durante la cottura che sarà ultimata quando il broccolo apparirà dorato e croccante.

●Tagliate le patate a fette sottili e passatele nella pastella. Immergete subito dopo in una padella con abbondante olio di semi caldo. Cuocete da entrambi i lati finchè non risultano dorate.

●Lavate i funghi e tagliateli a fette non troppo sottili. Passateli in pastella e immergeteli in abbondante olio caldo.

●Tagliate le zucchine prima a metà e poi nel senso della lunghezza ottenendo delle listarelle. Passatele nella pastella e poi friggete in abbondante olio caldo.

Panini soffici con friarielli

Panini

Ingredienti per l’impasto tradizionale 

  • 250 grammi di latte tiepido
  • 8 grammi lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 560 grammi farina 00
  • 40 grammi olio d’oliva
  • 1 uovo
  • 10 grammi sale fino

Per il ripieno:

  • 1,5  kg di friarielli (o cime di rapa napoletane, in Lombardia, li chiamano così)
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio q.b.
  • peperoncino
  • 300 grammi scamorza affumicata a dadini
  • sale fino q.b.

Procedimento:

-In una ciotola molto  capiente, dovete sciogliere il lievito e lo zucchero nel latte appena tiepido; aggiungere poi la farina setacciata, poca alla volta, mescolare  con una forchetta e poi l’olio e l’uovo e impastare con le mani, amalgamando tutti gli ingredienti, infine, aggiungere il sale.

-Trasferire il composto su una spianatoia e lavorare con i pugni fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, che deve risultare morbido, ma non appiccicoso.

-Se necessario, aggiungere della farina  se necessita , ma sempre poca per volta.

-Riporre l’impasto in una ciotola, coprite con la pellicola trasparente  ed un panno e lasciare lievitare fino al raddoppio in un luogo tiepido, al riparo da correnti d’aria (almeno due ore).

-Iniziate a pulire i friarielli, tenendo le foglie e le cime, e procedete a oliare  via i gambi e  lavarli bene sotto l’acqua corrente.

-In una pentola grande antiaderente, soffriggere l’aglio e il peperoncino con un pochino di olio per 2/3 minuti , aggiungere pochi alla volta i friarielli, salare.

-Coprire e cuocere a fuoco medio, ma con fiamma bassa per circa 30 minuti, rigirandoli spesso.

-Appena trascorso il tempo di lievitazione, trasferire l’impasto su un piano infarinato, stenderlo con un mattarello, formando un rettangolo.

-Disporre  sull’impasto, i friarielli e la scamorza tagliata a dadini; arrotolare il rettangolo su sé stesso e tagliare i panini larghi circa 4 cm. Riporli su una teglia ricoperta con carta da forno, coprirli con un panno e lasciarli riposare per circa 40 minuti.

Cottura: Forno preriscaldato ventilato a 200° per circa 25 minuti sul ripiano medio.

Il tempo di cottura può variare in base alle caratteristiche del proprio forno, cuocere, quindi fino alla completa doratura.

Pupazzi di neve

2 pensieri su “Ricette di Natale-Antipasti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...